CANTINA GRACCIANO DELLA SETA IN E-BIKE

MONTEPULCIANO E-BIKE&WINE

ALLA SCOPERTA DELLE CANTINE DI MONTEPULCIANO E DINTORNI CON LE E-BIKE DI URBAN BIKERY: STORIA, NATURA E VINI

TENUTA DI GRACCIANO DELLA SETA: SOLO BUON VINO

Ai blocchi di partenza per questa quinta uscita del format editoriale “E-BIKE&WINE” abbiamo la Tenuta di Gracciano della Seta.

Per scoprire le peculiarità e gli aneddoti di questa cantina abbiamo intervistato Julio Giuseppe Staccia, enologo e responsabile commerciale italia che collabora con la Famiglia Della Seta dal 2015.

UNO SGUARDO AL PASSATO

URBAN: “Julio, cosa ci vorresti raccontare di Gracciano della Seta e cosa la caratterizza?”.

JULIO: “La Tenuta di Gracciano della Seta è una delle Aziende Agricole più antiche di Montepulciano. L’inizio dell’attività risale al 1816, quando era una delle più grandi aziende di Montepulciano. La tenuta contava circa 400 ettari divisa in 22 poderi tra cereali, olivi, vigneti ed allevamento. Anticamente la proprietà era della Famiglia Svetoni, poi per via ereditaria è giunta ai tre fratelli Della Seta, Marco, Vannozza e Galdina, attraverso il loro padre Giorgio, in passato Manager della Pirelli ed oggi in prima linea nella gestione dell’azienda di famiglia. Oggi la proprietà è stata ridotta a 70 ettari, di cui 20 a vigneto, e tutto a produzione BIO.

DALLA VENDEMMIA 2018 TUTTI I NOSTRI VINI SARANNO IMBOTTIGLIATI COME BIOLOGICI, E SI PARLA DI CIRCA 90.000 BOTTIGLIE ALL’ANNO!

VINI, VINIFICAZIONE E GESTIONE AMBIENTALE SOSTENIBILE

URBAN: “Per quanto riguarda il processo di vinificazione e le caratteristiche dei vostri vini?”

JULIO: “Innanzitutto il nostro è un Nobile elegante e tradizionale, che rispetta le caratteristiche del territorio e del Prugnolo gentile. I nostri vini non sono troppo strutturati, ma più delicati, caratteristica data dalla gestione sostenibile in vigneto e dall’utilizzo della botte grande. La filosofia di Gracciano della Seta è da sempre improntata al rispetto della tradizione e dell’ambiente: non utilizziamo né concimi chimici né diserbi e per i vini viene rispettata in toto l’espressione del territorio. La viticoltura è biologica certificata, vengono usati prodotti naturali oltre a rame e zolfo per i trattamenti antiparassitari. La vendemmia è ancora manuale  in modo da poter selezionare direttamente sulla pianta le uve migliori. Anche nella realizzazione della nuova Cantina del 2013 (progettata dallo studio milanese Caruso e Torricella) si sono seguite le linee del terreno per non impattare sul territorio circostante. La Tenuta è bellissima, dei primi anni dell’800, e ricorda uno chateau francese. All’interno della villa padronale è conservata la cantina storica utilizzata solo per l’invecchiamento in botti grandi e in tonneaux e risiede una collezione di vini d’annata a partire dal 1947

OLTRE ALLE SCELTE ETICHE IN CANTINA E SULLA SCELTA DEI MATERIALI RIUTILIZZABILI, SI PROGETTA DI POTER INSTALLARE, IN UN FUTURO PROSSIMO, UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO, CHE VADA A COMPLETAMENTO DELLA SOSTENIBILITA’ AMBIENTALE DI GRACCIANO DELLA SETA!”

URBAN: “E del progetto di Urban Bikery, che cosa ne pensate?”

JULIO: “Idea geniale. TUTTO QUELLO CHE E’ SOSTENIBILE E LENTO FA BENE AL TURISMO DEL VINO.
Permette di guardare, ascoltare e percepire i rumori ed il paesaggio, cosa che sarebbe impossibile con un mezzo a motore.
Siamo aperti a visite e degustazioni dal lunedì al venerdì, senza prenotazione, mentre il sabato e la domenica su prenotazione.”

CONTATTI

TENUTA GRACCIANO DELLA SETA – www.graccianodellaseta.com

SOGGIORNA PRESSO UNA DELLE CASE COLONICHE DELL’AZIENDA – prenota qua

VISITA GRACCIANO DELLA SETA IN EBIKE – www.urbanbikery.it

pronto a partire?

 

VOGLIAMO VEDERTI CON NOI

SCRIVICI A BOOKING@URBANBIKERY.IT

CHIAMACI AL +393375453297